Matthias Gleiß

Matthias Gleiß

Ristorante Volt, Berlino

Matthias Gleiß lavora in uno dei luoghi più emozionanti della capitale, un’ex sottostazione costruita nel 1928 nei pressi di un canale di fortificazione di Berlino . Solo la sala in mattone, posta sotto tutela come monumento, merita una visita, poiché Gleiß con l’utilizzo nel suo ristorante di abbondante luce indiretta, legno di noce e rame, crea un ambiente caldo e allo stesso tempo moderno. Per più di cinque anni ha lavorato come chef nell’allora ristorante H. H. Müller, fino a quando prese un anno di pausa nel 2009. Dal 2010 nella sottostazione di Kreuzberg si ricomincò a cucinare. Matthias Gleiß, che ha lavorato con chef come Heinz Winkler e Kurt Hunter, è capace di una cucina innovativa e allo stesso tempo modesta.